Santa Caterina del Sasso

13 Feb

pubblicato da

Categorie: Luoghi da non perdere

Commenti: 0

Questo tesoro di storia, arte e devozione si trova a Leggiuno, sulla sponda lombarda del Lago Maggiore.    La tradizione vuole che l’eremo di Santa Caterina del Sasso sia stato fondato da Alberto Besozzi, un ricco mercante locale che, scampato ad un nubifragio durante la traversata del lago, decise di ritirarsi su quel ciglio di roccia per condurvi vita da eremita.

Lì il Beato Alberto costruì una cappella dedicata a Santa Caterina, oggi visibile sul fondo della chiesa. La cappella, che risale al XII secolo, fu presto affiancata da altre due chiese, San Nicola e Santa Maria Nuova, la cui esistenza è certa nel XIV secolo. Da allora fino al XVI secolo il monastero crebbe in importanza e ricchezza.Dopo un primo periodo durante il quale vi soggiornarono i Domenicani, dal 1314 al 1645 condussero l’eremo i frati del convento milanese di Sant’Ambrogio ad Nemus, sostituiti poi dai Carmelitani fino al 1770. In quest’ultimo periodo, ma soprattutto a partire dall’Ottocento, il complesso conobbe fasi di decadenza alternate a brevi periodi di maggiore prosperità.

Oggi, dopo lunghi e complessi lavori di restauro e di consolidamento sostenuti dalla Provincia di Varese, il monastero, affidato alle cure di monaci benedettini, è tornato ad essere meta turistica e religiosa.

L’attuale aspetto degli edifici è dovuto agli interventi compiuti nel Cinquecento per unificare le tre chiese in un’ unica costruzione. Entrando nell’eremo, si incontrano dapprima il convento meridionale (XIV-XVII secolo) con interessanti affreschi nella sala del camino, poi il conventino (XIII secolo) e infine la chiesa, che ingloba al suo interno la cappella di Santa Caterina. Qui fu trasportato il corpo di Alberto Besozzi, ritrovato nel 1535.

Orario di apertura per visite individuali/di gruppo:

DAL 1 NOVEMBRE AL 28/29 FEBBRAIO
Sabato, domenica e festivi dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00

DAL 23 DICEMBRE AL 6 GENNAIO
Tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00

MARZO
Tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00

DAL 1 APRILE AL 14 GIUGNO
Tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00

DAL 15 GIUGNO AL 15 SETTEMBRE
Tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00 (Chiesa chiusa dalle 12.00 alle 13.30)

DAL 16 SETTEMBRE AL 31 OTTOBRE
Tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00

Vai al sito ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *